Miglioramento sismico di edificio in classe d’uso IV

GTS-08 - Edificio pubblico

  • Data: Giugno 2019

  • Tipologia di intervento: rinforzo di pilastri con la tecnica del jacketing.

L’intervento ha previsto l’adeguamento sismico di un edificio ricadente in classe d’uso IV ai sensi delle attuali norme tecniche per le costruzioni 2018 (“Costruzioni con funzioni pubbliche o strategiche importanti, anche con riferimento alla gestione della protezione civile in caso di calamità“).

La linea guida alla base delle scelte progettuali delle opere di consolidamento è stata quella di rinforzare gli elementi strutturali che necessitano di aumentare la capacità portante senza alterare in misura sostanziale il regime statico sui terreni di fondazione ma semplicemente migliorando il comportamento meccanico degli elementi resistenti.

In particolare gli interventi strutturali eseguiti sono consistiti in:
• rinforzo dei pilastri mediante incamiciatura con betoncino colabile antiritiro armato con nuova gabbia di barre di acciaio;
• rinforzo delle travi alte in cemento armato a taglio mediante sistemi compositi a base di fibre di carbonio FRP (Fiber Reinforced Polymer) annegate in una matrice polimerica.

L’uso combinato della tecnica dell’incamiciatura per i pilastri e dei materiali compositi per le travi è particolarmente attrattivo perché consente di rispettare appieno i principi del “Capacity Design” (gerarchia delle resistenze) privilegiando la resistenza dei pilastri rispetto a quella delle travi (schema pilastro forte-trave debole) e favorendo la resistenza a taglio rispetto a quella a flessione (le membrature si devono rompere prima a flessione e poi a taglio, in quanto la rottura per flessione presenta modalità duttile, al contrario di quella a taglio che è di tipo fragile).

L’incamiciatura dei pilastri è stata realizzata curando in dettaglio i particolari costruttivi, con specifico riferimento alla manifattura delle nuove staffe chiuse mediante l’impiego di speciali giunzioni meccaniche GTS (per la precisione GTS-08) con la relativa pressa oleodinamica alimentata a corrente e concessa a noleggio che ne garantisce la corretta posa in opera in controllo di qualità.

Tale giunzione meccanica, oltre a incrementare la resistenza a taglio dei pilastri sfruttando al massimo le proprietà meccaniche dell’acciaio, permette di fare affidamento su un elevato effetto di confinamento aumentando significativamente anche la resistenza a presso-flessione e la duttilità dei pilastri.

Grazie a tale approccio, e con l’ausilio dell’innovativo dispositivo di giunzione GTS, è stato possibile perseguire l’adeguamento sismico dell’edificio strategico collocato in zona ad elevata sismicità.

Impostazioni
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Cloudflare
Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.

Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.